Con milioni di video e utenti collegati ogni giorno, YouTube rappresenta uno strumento imprescindibile per quei brand che cercano di pubblicare e pubblicizzare i propri annunci online.
E gli youtuber influencers stanno divenendo sempre più un’opportunità per avviare collaborazioni profonde ed efficaci.

Secondo dati raccolti dal ComeScore:
– Youtube raggiunge l’81,2% degli utenti di Internet, con un’età media compresa tra i 18 e i 34 anni.
– Questi trascorrono circa 10 ore al mese sul sito : gli uomini si interessano maggiormente di sport e videogiochi, mentre le donne sono più orientate a video di make-up e bellezza.
– Vengono pubblicate più di 300 ore di video al minuto e all’interno del sito è presente una classificazione di oltre 50 categorie al limite dello stereotipo.

E’ proprio questa elevata “granularità” dei dati che rende YouTube uno strumento di content marketing essenziale per brand e aziende, nonché un media partner imprescindibile per una campagna di influencer marketing.

Ma come si costruisce una strategia di influencer marketing con YouTube e perchè è importante?
Il meccanismo è semplice: uno youtuber (uno di quelli che hanno un canale seguito da migliaia di followers) realizza un video in cui presenta e recensisce un prodotto in modo pratico e semplice, ne mostra funzionamento e pregi, e condivide in questo modo la sua “esperienza diretta” di utilizzo.

Questo è l’elemento chiave che può influire sulle decisioni di acquisto dei suoi follower.
Cosa succede, infatti? Che i suoi “seguaci” si fidano delle sue parole, gli attribuiscono credibilità e competenza e molto probabilmente seguiranno i suoi consigli.
Tutti gli altri utenti, invece, che cercano su YouTube maggiori informazioni su quel prodotto, troveranno risposte ai loro dubbi in quel particolare video ed è probabile che saranno influenzati nella loro decisione di acquisto.

Lo step successivo è il “passaparola”, la vera base di ogni strategia di influencer marketing efficace.

Ho visto il video, mi sono lasciato influenzare da chi ha già provato quel prodotto, lo acquisto, lo provo anche io, lo consiglio ai miei amici.

Come riconoscere un autentico “youtuber influencer”?

Trovare autentici youtuber è un procedimento che richiede tempo e attenzione: va selezionato non solo sulla base dei follower ma soprattutto sulla capacità di connessione e sulla coerenza rispetto al posizionamento e all’audience del brand.

Un influencer con un vasto seguito non garantisce il successo della strategia: anzi, il più delle volte i messaggi rischiano di essere persi o confusi.
Le aziende possono avere molto più successo con influencer medio piccoli, con un numero contenuto di iscritti al canale, ma altamente reattivi e il cui target è proprio lo stesso a cui punta il brand.
E’ necessario trovare il giusto influencer che si allinei con il brand in termini di tone of voice, valori, audience, estetica, e così via.

Inoltre, prima di lavorare con un influencer di YouTube, è importante capire quale tipologia di video sia più adatta per il prodotto o servizio da promuovere.
Nella scelta del giusto influencer, è fondamentale domandarsi che tipo di video possa essere al tempo stesso coinvolgente, divertente e virale, rispettando l’immagine del brand stesso, l’essenza del prodotto presentato e quella del canale YouTube.

Per intenderci, se devo promuovere un prodotto di cosmesi, è inutile rivolgersi al famoso comico o cantante su YouTube che fa numeri da capogiro in termini di “Mi piace”, ma non ha nulla a che fare con quel determinato brand né tantomeno con i suoi abituali clienti.
Sarà più efficace rivolgersi a influencer più piccoli, che però hanno tra i propri seguaci proprio i potenziali clienti di quel brand.

Non si tratta solo di creatività ma anche di engagement, e proprio per questo è importante lavorare con gli influencer adeguati: le headline e i testi descrittivi del video non solo devono creare coinvolgimento, ma devono soprattutto attirare l’attenzione e adattare tanto al canale dello youtuber quanto al posizionamento del brand e al suo target, ma allo stesso tempo devono essere da Google per aumentare le visualizzazioni.

Esistono quattro categorie di video su YouTube :

Haul video

Solitamente la protagonista è una ragazza, di solito una blogger tra i 15 e i 35 anni, che mostra nel video i suoi acquisti del giorno.
Piacciono perché la protagonista si riferisce al suo pubblico come se fossero tutte amiche. Parla spontaneamente di quei prodotti che ha acquistato e del perché li ha trovati interessanti, a buon prezzo, utili o di buona qualità. Le industrie più comuni per questi tipi di video sono bellezza, moda e stile di vita.
Un esempio può essere visto da un famoso YouTuber Alisha Marie

Video Unboxing

 

video unboxing

 

Video dove l’influencer filma l’apertura di almeno un prodotto che ha acquistato o che gli è appena stato recapitato da un brand. Questo stile di video è più comune per prodotti più costosi come hi-tech, giocattoli o smartphone. Gli influencer di YouTube utilizzano questi video per aiutare i loro follower a decidere se valga davvero la pena acquistare un determinato articolo, spesso ancora non uscito sul mercato.
Un famoso YouTuber specializzato in video unboxing per nuove tecnologie è Marques Brownlee

 

 

Video “How To”

Si tratta di un vero tutorial, dove passo dopo passo l’influencer descrive e mostra l’utilizzo di prodotti o servizi. Questo tipo di video è adatto soprattutto a categorie come bellezza, cibo e fitness.
Re indiscusso di questa tipologia è PewDiePie con i suoi Let’s Play, video che si basano sui suoi commenti e reazioni ai videogiochi che gioca.

 

 

Vlog

Molto diffuso negli Stati Uniti, ha iniziato a prendere piede da poco tempo anche in Italia. Il suo significato, detto in parole povere, potrebbe spiegarsi con la definizione: “video-blog, un diario personale creato sotto forma di video, spesso pubblicati su piattaforme come youtube.

Vlogger famosi possono essere Casey Neistat, con 11 milioni di follower, o Jenna Marbles che ne conta ben 16 milioni.
Entrambi mantengono il loro vasto pubblico con contenuti frequenti e coinvolgenti che mostrano le loro esperienze di vita personali.

 

Print Friendly, PDF & Email