Ormai WhatsApp è diventato un prolungamento del nostro corpo.
Ci fa compagnia ogni giorno: in metro, in treno, a lavoro; ha semplificato la vita a oltre 1/5 della popolazione mondiale.
Comunicare con messaggi è diventata un’abitudine di tutti, non solo nel privato ma anche nel mondo del lavoro.

La facilità e la velocità con le quali possiamo comunicare grazie a questo mezzo, unite alle innovazioni tecnologiche provenienti dall’Estremo Oriente (per esempio le implementazioni di We Chat), hanno spinto la società a lanciare il proprio segmento per il mondo del lavoro: WhatsApp Business: l’applicazione completamente gratuita che ti permette di comunicare direttamente con i tuoi clienti, in modo immediato, diretto e più informale.

Perché dovresti usare WhatsApp Business per i tuoi affari?

WhatsApp Business è pensata per i proprietari delle piccole e medie imprese che conoscono bene i propri clienti e hanno con loro un rapporto più amichevole.
O vogliono crearlo, avvicinandosi ad essi per rispondere in modo più efficace ai loro bisogni.
Simile al classico whatsapp, è stato dotato di alcune funzioni specifiche che ti permettono di semplificare e migliorare il tuo lavoro nonché il tuo rapporto con la clientela.
Tramite l’applicazione, le aziende possono interagire facilmente con i propri acquirenti e consumatori, grazie a strumenti integrati per automatizzare, ordinare e rispondere rapidamente ai messaggi.

Con WhatsApp business puoi offrire un servizio One to One ai tuoi clienti, garantendo loro:

– assistenza in real- time o meno a seconda della situazione;
– comunicazioni aggiornate su news e promozioni;
– messaggi personalizzati e mirati in base alla tipologia di cliente o alla località in cui vivono. In questo modo potrai aumentare l’interesse nei tuoi confronti rafforzando il legame di fedeltà;
– tempi ridotti di risposta e un servizio più completo, utilizzando le chat per le richieste più comuni e ottimizzando i tempi di assistenza e supporto;
– rispetto della privacy e massima sicurezza nella protezione dei dati.

Avrai a disposizione un vero e proprio profilo aziendale che potrai aggiornare e curare (anche dal punto di vista della presentazione estetica) quando necessario; esso aiuterà i tuoi clienti ad avere le informazioni sulla tua azienda in modo più semplice e istantaneo.

Installa l’applicazione e inizia

Una volta scaricata l’applicazione (da Google Store o da Apple Store) la prima cosa da fare è registrare il numero di telefono, che può essere il tuo numero privato di telefonino o il numero fisso della tua azienda o del negozio.

Consiglio: usa due numeri diversi per le due diverse applicazioni in modo da non creare confusione.
Successivamente indica il nome e il settore della tua attività e il gioco è fatto!

Ora potrai:
– chattare direttamente con i tuoi clienti,
– inviare loro news e promozioni,
– dividere le chat dei nuovi clienti da quelli fidelizzati o addirittura segnare la chat con un ordine appena effettuato differenziandole da quelle con un ordine concluso.

Non sei ancora convinto dell’efficacia di questo strumento?
Ti racconto brevemente due casi, che hanno visto WhatsApp protagonista delle strategie di marketing, addirittura prima ancora che divenisse pratica comune grazie al segmento Business.

Absolute Vodka: il buttafuori immaginario

Quando Absolut Vodka ha lanciato la sua collezione di bottiglie Absolut Unique in edizione limitata in Argentina, l’utilizzo di WhatsApp per le operazioni di marketing e per la promozione è stata la scelta più saggia, dal momento che oltre l’84% degli utenti da dispositivi mobili in Argentina utilizzava WhatsApp in quel momento.

La società ha deciso di promuovere una festa molto esclusiva per lanciare l’edizione di queste bottiglie di design. Il party era molto esclusivo e partecipavano solo vip.
C’erano solo due inviti disponibili per il pubblico normale. Chiunque volesse vincere questi biglietti doveva usare WhatsApp per contattare un buttafuori immaginario di nome Sven e convincerlo a lasciarli passare con un invito speciale.
Così Sven ha ricevuto più di 600 contatti, circa 1000 messaggi con contenuti creati apposta per lui e tre giorni di chat ininterrotti. Con gran successo d’immagine del brand.

Banco Santander: vicino ai correntisti

Banco Santander ha lanciato Open Bank, un numero di servizio clienti di WhatsApp in cui i clienti non solo possono chattare con la banca, pubblicare richieste e presentare i loro problemi, ma anche effettuare pagamenti peer to peer attraverso l’applicazione.

In un test pilota condotto col supporto di 17000 clienti, il 99% dei consumatori ha trovato il servizio molto utile e il 98% ha dichiarato che avrebbe continuato a utilizzarlo.

In conclusione, WhatsApp è ampiamente utilizzato in tutto il mondo e ha un tasso di apertura del 70%.
Ti stai davvero perdendo dei possibili profitti e il coinvolgimento dei clienti, se non stai ancora utilizzando l’app nel tuo arsenale di marketing e digital strategy.

Non avere paura: prova e divertiti!

Print Friendly, PDF & Email