Instagram shoppable stickers: vendere e acquistare su Instagram

Con i nuovi adesivi dello shopping ora le aziende, anche quelle con meno di 10.000 followers, possono taggare i prodotti dal loro inventario o da una piattaforma di e-commerce direttamente sulle stories.
Il social più popolare del momento lancia la sfida e-commerce ad Amazon, eBay e Marketplace di Facebook.
La trasformazione di Instagram da piattaforma social a canale di vendita su vasta scala per le aziende è ormai una realtà.
Ultima novità, almeno nei 46 paesi del mondo in cui è iniziata la sperimentazione, sono gli Instagram Stories Shoppable Stickers, ovvero gli adesivi per acquistare un prodotto cliccabili direttamente all’interno delle “stories”.

instagram shoppable stickers

 

Con 400 milioni di persone che utilizzano le Stories ogni giorno, era solo questione di tempo prima che Instagram offrisse un modo più semplice per acquistare sulla propria piattaforma.
Quando guardano la tua storia, ora i tuoi follower possono toccare un adesivo per saperne di più sul prodotto ed effettuare un acquisto.
Cliccando sull’adesivo si possono visualizzare il nome, il prezzo e la descrizione dell’oggetto.
Gli adesivi possono essere posizionati sia sulle immagini che sui video e sono di quattro tipologie: un’icona della shopping bag, un adesivo con il nome del prodotto in arcobaleno o in grigio, oppure un testo traslucido (simile all’attuale hashtag e agli adesivi di posizione).
Ciò che rende questa funzionalità ancora più apprezzata è che anche le aziende con meno di 10.000 follower possono ora indirizzare il traffico verso i loro prodotti dalle Stories. Finora non potevano neanche aggiungere un link alle proprie storie.
Prima che venisse pubblicato il nuovo adesivo per le Stories, i consumatori erano già abituati a fare shopping su Instagram attraverso tre opzioni :
  • il tasto “swipe up”- scorri su- utilizzabile solo da brand con account aziendale con oltre 10.000 followers
  • il link del sito inserito nella bio del profilo
  • i post con le shoppable tags

 

shoppable stickers

Meglio il link nella bio, il tag sui post, lo swipe up o gli stickers nelle storie?

Non esiste una risposta corretta. Quale sia la soluzione migliore per la tua azienda dovrai capirlo tu.
Ad esempio, se i prodotti che vendi sono complessi e richiedono molte spiegazioni, potrebbe essere meglio concentrarsi sulla funzione “scorri verso l’alto” per indirizzare i visitatori alla pagina del tuo prodotto.
Se offri dei servizi probabilmente il link al tuo sito nella bio è ancora la soluzione ideale, se invece utilizzi le stories regolarmente e ottieni più visualizzazioni su queste che sui post, allora è il caso di provare a usare i nuovi stickers.

acquistare su instagram

 

Come usare gli Instagram Stories Shopping Stickers

Prima di procedere assicurati :
  • di far parte dei 46 paesi in cui è attivo il servizio. Qui trovi l’elenco. A proposito…tranquillo, l’Italia fa parte della fortunata cerchia.
  • di  avere un profilo aziendale su Instagram.
  • di aver installata una delle ultime versioni di iOs e Android.
  • che la tua azienda venda beni fisici conformi alle condizioni e alle normative sulle vendite di Instagram.
  • che abbia una vetrina nella pagina Facebook a cui è collegato il profilo aziendale Instagram.
Fatto questo:
  • scegli una foto o un video da caricare nella tua storia
  • seleziona l’adesivo del prodotto dall’area degli adesivi
  • associa il prodotto dal tuo catalogo che desideri mettere in evidenza
  • sposta l’adesivo del prodotto dove desideri venga visualizzato nella tua storia
  • condividi la tua storia
Il prossimo passo?
Instagram ha confermato di aver avviato la sperimentazione di un nuovo canale di shopping nella sezione Esplora, che raccoglierà i post delle aziende offrendo agli utenti la possibilità di conoscere nuovi brand e alle aziende di avvicinarsi a nuovi potenziali clienti.
Nell’attesa di questa ulteriore mossa, inizia a sperimentare i nuovi adesivi e lascia un commento qui sotto per raccontarci la tua esperienza.
Print Friendly, PDF & Email