Un’azienda che vuole ottenere il massimo delle opportunità offerte dal web per il proprio business non può fare a meno di inserire, nel proprio sito, un blog aziendale.
A prescindere da quale siano le dimensioni dell’azienda o il settore in cui essa opera, un blog aziendale rappresenta uno degli strumenti più potenti per implementare le visite e le vendite della propria pagina.

Che cos’è il blog aziendale?

Sostanzialmente è una sezione del proprio sito internet, solitamente una pagina del menù, che contiene articoli utili ed informativi per gli utenti, attraverso i quali l’azienda può comunicare in maniera più diretta ed informale con essi. Uno spazio in cui il brand “racconta” sé stessa e i suoi prodotti, comunica le ultime novità  (ad esempio la chiusura di una partnership importante o l’apertura di una nuova filiale) o le promozioni del momento.
In poche parole, nel blog aziendale si ha la possibilità di inserire tutto ciò che non trovo nelle pagine statiche del sito.
Ma oltre ad essere un canale di “comunicazione” è soprattutto uno strumento di marketing.
E come tutti gli strumenti messi a disposizione della Rete, per essere realmente efficace va  utilizzato bene e con costanza.  Con benefici molteplici.
blog aziendale nuovo articolo

 

Miglior efficacia SEO 

Secondo uno studio di Hubspot, i siti che inseriscono nella loro strategia un blog aziendale ottengono il 97% di inbound link in più di quanto non facciano le aziende che ne sono sprovviste.
Se è vero che oggi è il contenuto a premiare il posizionamento, creare e promuovere un buon contenuto può portare risultati eccellenti in termini di traffico e coinvolgimento degli utenti. Pubblicare contenuti originali, dal contenuto “interessante” in termini di parole chiave e link building, facilita il miglioramento del posizionamento nei risultati delle ricerche su Google. Più contenuti crei, più click ottiene dagli utenti, più aumenti le visite sul tuo sito.

Content marketing                                                                                                               

Un utente online cerca informazioni, emozioni ma spesso risposte. Scrivere e aggiornare un blog con dei contenuti che soddisfino questi tre aspetti è il primo passo per fare inbound marketing in maniera efficace e attirare l’attenzione dei potenziali clienti sulla propria pagina.

Per questo motivo è importante che nel blog siano contenuti non solo articoli di testo ma anche immagini, infografiche o video che ne facilitino la condivisione.

Aumento visite sul sito

Aumenta la tua brand reputation

Se si riesce a scrivere articoli interessanti, originali, concisi ed essenziali nel contenuto, è probabile che questi siano apprezzati e condivisi dagli utenti, incrementando in questo modo la notorietà del brand.
Un blog ben scritto è un modo efficace per diventare un punto di riferimento del settore, ed essere riconosciuto come esperto in materia e punto di riferimento per tutti gli utenti che cercano online informazioni sui prodotti e servizi come quelli offerti dalla tua azienda.

Permette di attirare nuovi clienti          

Alla base dell’inbound marketing c’è lo schema :

Attract > Convert > Close > Delight, ossia “attira possibili clienti, trasformali in clienti veri e propri e fai in modo che siano poi loro stessi a parlare di te agli altri”. La sintesi è un po’ estrema, ma più o meno il concetto è questo : trasforma degli sconosciuti in clienti, e questi in tuoi ambasciatori.
Bene, un blog aziendale ben costruito è sia uno strumento di attrazione che di fidelizzazione : scopro su Google questo articolo che parla proprio di quello che stavo cercando, arrivo sul sito e scopro che è interessante, leggo le altre pagine, ci torno perché penso che potrei trovare risposte anche a quell’altra cosa che interessa, ci ritorno, lo consiglio ai miei amici.

 

inbound marketing

Efficacia sui social network

Non solo facilita la creazione di una propria community, composta da quegli utenti che leggono il tuo sito per tenersi aggiornati e da quei clienti finalizzati , ma è anche uno strumento per canalizzare tutti i flussi provenienti dai Social Media. E’ più facile incuriosire un utente con un post che anticipa il contenuto del tuo articolo sul blog piuttosto che sperare che ti intercetti una ricerca su un motore di ricerca.
Inoltre, in senso contrario, se i contenuti del blog sono stati creati con le giuste caratteristiche, sarà più facile linkarli, twittarli, postarli per generare più traffico, migliorare il ranking, accrescere la brand identity e, si spera, aumentare il fatturato.
Print Friendly, PDF & Email