Le usiamo o le riceviamo quasi ogni giorno nelle chat di gruppo di Whatsapp, nei commenti di un post su Facebook o nelle Stories di Instagram. Sono divertenti, catturano l’attenzione e riassumono in pochi secondi uno stato d’animo.

Le GIF, acronimo di Graphics Interchange Format, sono  un formato di immagini digitali utilizzato per fare brevi animazioni che si ripetono in loop. Integrarle in una strategia social di una campagna di digital marketing potrebbe rivelarsi una mossa vincente soprattutto se l’obiettivo è comunicare in maniera simpatica e accattivante.

Ricordiamo che attraverso le immagini e i video comunichiamo con una velocità e un’efficacia diversa rispetto al testo.

Intuitive e dinamiche, le GIF permettono di spiegare meglio il contenuto del messaggio,  possono innescare una dinamica virale e possono essere usate per rispondere, ringraziare, mostrare apprezzamento o insofferenza per un commento.  Spesso rappresentano una risposta sicura che supera il problema dell’ambiguità semantica e della difficoltà di comunicare a parole alcuni concetti.

Kevin Ho, Content Marketer di Wishpond.com, specializzato in social media marketing,  ha raccolto 10 GIF animate perfette per sintetizzare in una sola immagine la vita quotidiana di una agenzia di digital marketing e comunicazione. Leggete cosa scrive, perché noterete come ognuno dei 10 punti potrebbe essere perfettamente adattato alla vostra azienda.

1. Quando il tuo capo cambia il KPI a metà mese

marketing gif

Un KPI di marketing è il cuore e l’anima di ogni team di marketing.  Dall’inglese Key Performance Indicator, è un indice che monitora l’andamento di un processo aziendale.

All’inizio del mese o del trimestre, vengono assegnati obiettivi come l’aumento del traffico sul sito Web, la guida di più registrazioni di prodotti o la ricerca di lead più qualificati per il team di vendita.

Quindi, quando i tuoi KPI cambiano improvvisamente a metà del mese, è difficile non sentirsi frustrati. Tutto ciò che hai pianificato all’inizio del mese non si applica più.

E ti tocca preparare un bel thermos di caffè a tarda notte e tornare al tavolo da lavoro.

2. Quando l’editore cancella l’articolo su cui hai lavorato nelle ultime 2 settimane

marketing gif

Passi due settimane a scrivere l’articolo perfetto per un blog o un sito, poi l’editore decide di eliminarlo perché non è più di tendenza.

Ti fa venire voglia di buttare via tutto, anche se nessuno potrà ridarti indietro i tuoi weekend sprecati.

Un consiglio, salvalo per un giorno di pioggia. Nessuna scrittura va mai sprecata.

3. Quando la sessione di brainstorming del team va meglio del previsto

marketing gif

Probabilmente hai avuto una sessione di brainstorming o due questo mese.

Alcuni giorni guardi il tuo calendario e vedi una sessione di brainstorming del team prenotata alle 13.00 e fai un profondo sospiro, ma poi ci sono giorni in cui queste sessioni vanno molto meglio del previsto. Le idee iniziano a cadere come patate bollenti, tutti sono pronti a prendere in carico i loro progetti e iniziare.

Concludete la giornata con una campagna di marketing in piena regola che potrebbe aiutarvi a soddisfare i vostri KPI mensili e oltre. Questa scena, in questi casi, potrebbe esserti familiare.

4. Quando ti viene in mente una grande idea di marketing, ma non c’è il budget

marketing gif

Gli operatori di marketing, sono costantemente alla ricerca di una nuova grande idea che possa generare vendite e consapevolezza del marchio per una azienda.

Ogni tanto succede che il colpo di genio arriva, ma il reparto contabilità non la prende nemmeno in considerazione perché…non ci sono soldi nel bilancio.

Sei obbligato a lottare per l’idea, a cercare di aggirare il budget o ad adottare un approccio diverso.

5. Quando un influencer twitta o condivide uno dei tuoi articoli

marketing gif

Trascorriamo ore infinite a creare contenuti per quell’unico momento in cui un influencer va online e preme il tasto retweet. E per pochi secondi di riconoscimento (e oserei dire fama), ne vale la pena.

Avere un influencer che condivide i tuoi contenuti merita di essere celebrato, ma non rilassarti ancora. Sicuramente una condivisione di un noto influencer è uno dei modi migliori per raggiungere più persone, ma l’importante è continuare a creare contenuti degni di essere condivisi.

6. Quando spedisci una newsletter con il link sbagliato

marketing gif

Dopo aver creato l’email perfetta per la tua newsletter, fai clic su “Invia” e inizi la tua lista di cose da fare. All’improvviso vieni bombardato da risposte di persone che scrivono che “il collegamento non funziona”. Ed entri nel panico. Come il tizio della GIF.

Non importa se sei un professionista di email marketing, succede. Almeno una volta a tutti noi.

Il consiglio è di inviare un’email di prova prima di procedere a spedire una newsletter. Potrà risultare noioso, ma ti fa andare a letto più sereno.

7. Seduto lì cercando di capire come funziona il SEO

marketing gif

Come marketer, sia che tu sia specializzato in SEO o meno, potresti doverlo usare in un modo o nell’altro. Posso attestare personalmente di odiarlo, per quanto ne ho bisogno per aiutare il nostro posizionamento sui contenuti.

È una cosa complicata, il SEO. Un giorno puoi utilizzare le parole chiave a coda lunga per indirizzare il traffico, l’altro riceve grandi picchi di traffico senza nemmeno sapere perché.

Hai sicuramente bisogno di capire le basi – ma sì, può sembrare un po ‘sconcertante cercare di stabilire tutti i potenziali fattori in gioco.

8. Quando il blog del tuo concorrente si classifica nella prima pagina di Google

marketing gif

Niente fa male come vedere posizionati per primi i tuoi concorrenti.

Trascorri giorni a creare contenuti di qualità solo per ottenere il secondo posto? No, questo non può accadere.

Ma succede.

Il lato positivo è che con gli strumenti giusti puoi dare una sbirciata al motivo per cui i tuoi concorrenti hanno avuto vantaggio. Potrebbe essere le tue parole chiave, il layout del sito web o il blog.

Quindi armati di pazienza e apporta le modifiche dove necessario e continua a migliorare.

9. Quando la tua campagna di marketing inizia finalmente a generare lead

marketing gif

Non c’è niente di più soddisfacente di una campagna di marketing che genera lead e vendite. Vedere un funnel di marketing di successo dimostra che tutto il tuo duro lavoro ha dato i frutti nel modo giusto.

Non va sempre così, per chiunque, quindi devi prendere le vittorie quando arrivano, analizzare i dati e capitalizzare su ciò che funziona.

10. Quando il team di vendita e il team di marketing collaborano per portare con successo un cliente

marketing gif

Non è un segreto che i team di marketing e vendita non vanno sempre d’accordo. I nostri obiettivi non sono sempre gli stessi e questo può causare conflitti.

Ma quando è in gioco la possibilità di mettere da parte la nostra differenza per il bene superiore, facciamo una grande squadra.

Quindi puntelli a team di vendita e marketing che lavorano insieme per segnare il loro prossimo cliente.

Se pensi che queste GIF possano adattarsi anche al tuo lavoro, ai messaggi da inviare ai tuoi amici per scherzare insieme a loro su qualche situazione che vi accomuna, o semplicemente se non trovi le parole giuste per dire quello che pensi, cliccaci sopra e condividi. Il bello delle GIF, alla fine, è proprio questo.

Print Friendly, PDF & Email